Tipo: Mostre | Località: Palazzo Pina Luz

Data di inizio della mostra 04 marzo 2023 - Data di fine della mostra 28 maggio 2023

Mostre: Chico da Silva e lo studio Pirambu

“Chico da Silva e lo studio Pirambu” è la prima grande mostra panoramica dell'artista Chico da Silva presentata dalla Pinacoteca de São Paulo. La mostra occupa la principale galleria espositiva della Pinacoteca Luz e invita il pubblico a scoprire l'eredità dell'artista che è stato uno dei responsabili della trasformazione della scena artistica nel Ceará dagli anni '1940 in poi, con le sue composizioni leggendarie piene di mostri mitologici, animali fantastici e altri personaggi.

L'esposizione è il più completo mai realizzato da un'istituzione sull'artista, che riunisce una serie di opere importanti della carriera di Chico da Silva, come caboclò peruviano, parte di un gruppo unico di disegni realizzati tra il 1943 e il 1944, presi in prestito dalla collezione della Pinacoteca do Ceará.

"Chico da Silva e lo studio Pirambu" esplora l'eredità di uno dei primi artisti brasiliani di origine indigena a raggiungere la ribalta sulla scena nazionale e internazionale.

L'ATELIÊ DO PIRAMBU

Intorno al 1963, Chico iniziò a lavorare con l'aiuto di aiutanti, inizialmente bambini e adolescenti del suo quartiere, alla periferia di Fortaleza. Nell'insegnare a questi giovani le sue tecniche, l'artista ha incorporato suggerimenti e metodi portati da loro. Nello studio di Pirambu si svolge una produzione su larga scala in collaborazione e coordinata dal maestro. I pannelli esposti nella seconda sala della mostra alla Pina rappresentano l'apice della manifattura svolta dalla scuola.

Nella mostra della Pinacoteca si è deciso non solo di assumere l'importanza dello studio, ma anche di dare visibilità agli artisti che lo hanno integrato, con l'esposizione di opere di almeno cinque nomi: Babá (Sebastião Lima da Silva), Chica da Silva (Francisca Silva), Claudionor (José Claudio Nogueira), Garcia (José dos Santos Gomes) e Ivan (Ivan José de Assis).

Su Chicco da Silva

Chicco da Silva (Regione dell'Alto Tejo, Acri, 1910 o 1922/23 – Fortaleza, Ceará, 1985) è stato uno dei principali artisti senza formazione artistica in Brasile nella seconda metà del XX secolo. Le sue opere consistono in favolose composizioni figurative che presentano esseri mitologici, animali fantastici e personaggi pieni di puntinismo e sfondi ampiamente lavorati.

Oltre a fondare Ateliê do Pirambu, Da Silva ha partecipato a importanti mostre, come la Biennale di San Paolo nel 1967, e ha avuto tre opere premiate con menzione d'onore a Biennale di Venezia, in 1966.

Nel corso degli anni, il laboratorio creato da Chico è stato trattato con dubbi dall'artista stesso. Solo nel 1977, in occasione di un evento tenutosi al Salão de Abril, Chico ipotizzò l'esistenza del gruppo. Sotto il coordinamento del pittore, i cinque artisti hanno realizzato insieme un grande pannello, azione rappresentata nella mostra Pina attraverso fotografie e un video in super-8.

ingresso

Intero: R$ 20,00
Calzino: R$ 10,00

informações mais

Curata da Thierry de Freitas, la mostra “Chico da Silva e lo studio Pirambu” presenta 124 opere realizzate tra il 1943 e il 1984.

La mostra è sponsorizzata da B3 — Bolsa do Brasil, nella quota Platinum, e Credit Suisse, nella quota Bronze.

Servizio

Località: Pina Luce
Data: 04 marzo 2023 — 28 maggio 2023
Indirizzo: Praça da Luz, 2, Bom Retiro, San Paolo — SP.
Orari di apertura: Dal mercoledì al lunedì, dalle 10:18 alle XNUMX:XNUMX

Fotografia

-

-

Immagini: Isabella Matteo

Materiale

Tour virtuale

Iscriviti alla nostra newsletter

e segui il nostro programma

.

    Cliccando su "Accetto tutti i cookie" o proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti al
    memorizzare i cookie sul tuo dispositivo per migliorare l'esperienza e la navigazione del sito.
    Consultare a Privacy Policy per maggiori informazioni.

    Accetta tutti i cookie