Tipo: Mostre | Località: Edificio Pina Estação

Data di inizio della mostra 04 maggio 2024 - Data di fine della mostra 29 settembre 2024

Mostre: J. Cunha: Corpo tropicale

La Pinacoteca presenta una retrospettiva di J. Cunha (Salvador, 1948), la più grande mai realizzata nella sua carriera.

Con circa 300 pezzi tra dipinti, disegni, manifesti, stampe, oggetti e documenti, “J. Cunha: Corpo tropical” presenta il percorso dell'artista, seguendo i suoi viaggi attraverso Bahia e la sua proiezione nazionale e internazionale. La mostra sottolinea il carattere sperimentale, la diversità dei linguaggi e l'impegno politico dell'artista e del suo lavoro.

CODICE E OPERE INEDITE

Il pezzo forte è il lavoro Codice (2011-2014), un pannello di tre metri per sette che non è mai stato esposto a San Paolo e solo tre volte presentato al pubblico nella sua interezza. La mostra presenta anche alcuni nuovi lavori degli anni '1970, nonché un insieme espressivo di tessuti stampati per il blocco afro Ilê Aiyê, prodotto tra gli anni '1980 e il 2000.

La mostra è divisa in tre parti, organizzate cronologicamente:

Parte 1: “Made in Brasil”, dove vediamo l'inizio della carriera dell'artista, divisa tra pittura e danza, preoccupata di riflettere sul Nordest e di criticare l'avanzata del capitalismo e la perdita delle identità locali.

Nella parte 2 “Passa di qui”. Vengono presentati i successivi 25 anni della sua carriera, dagli anni '1980 al 2005, periodo segnato dall'approfondimento della sua attività grafica.

Nella terza e ultima parte, “Neobarroco Afro-pop”, viene presentata la fase più matura dell’artista, dagli anni 2000 ai giorni nostri. La sua pittura acquista scala, la sua attenzione si rivolge alla grafica caboclo, alle icone pop e ai simboli cangaço.

A proposito di J.Cunha

Nato nella penisola di Itapagipe, in Salvador, nel 1948, José Antônio Cunha entra nel corso libero della Scuola di Belle Arti dell'Università Federale di Bahia all'età di 18 anni. È stato scenografo e costumista per il gruppo folcloristico Viva Bahia, ha collaborato con il Balé Brasileiro da Bahia, Ballet do Teatro Castro Alves e, per 25 anni, ha ideato il design visivo ed estetico del blocco afro Ilê Aiyê, oltre a come decorazioni per i carnevali di strada a Salvador. Artista visivo, grafico, scenografo, ballerino e costumista, Cunha ha partecipato a biennali, mostre collettive e tenuto mostre personali negli Stati Uniti, in Africa e in Europa.

Prossimo a compiere 60 anni esatti di carriera, J. Cunha riceve la sua più grande mostra personale.

informações mais

La mostra è curata da Renato Menezes.

Servizio

Data: dal 4 maggio 2024 al 29 settembre 2024

Località: stazione Pina

Indirizzo: Largo General Osório, 66, Santa Efigênia

Orari di apertura: dal mercoledì al lunedì, dalle 10:18 alle XNUMX:XNUMX.

Fotografia

-

-

Immagini: Levi Fanan

Eventi Correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

e segui il nostro programma

.

    Cliccando su "Accetto tutti i cookie" o proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti al
    memorizzare i cookie sul tuo dispositivo per migliorare l'esperienza e la navigazione del sito.
    Consultare a Privacy Policy per maggiori informazioni.

    Accetta tutti i cookie